GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO PER LA SECONDA PUNTATA DI BALLANDO CON LE STELLE. MA LE POLEMICHE CONTINUANO

Non c’è pace a Ballando con le stelle. Nonostante il programma stia registrando picchi di ascolti record, segno del gradimento del pubblico, la coppia Ciacci-Todaro proprio non viene digerita. Ennesima bagarre si è scatenata, infatti, sabato 17 marzo in occasione del secondo appuntamento quando uno dei giudici, Ivan Zazzaroni, si è rifiutato di esprimere il proprio voto sull’esibizione della coppia.

 

Inutile sottolineare che la polemica ha diviso pubblico, partecipanti e opinionisti in due fazioni: pro-Ciacci e contro-Ciacci. Giovanni Ciacci ha espresso il suo parere, ieri, in occasione della puntata del programma RAI DettoFatto, condotto da Caterina Balivo, nel quale occupa un ruolo da protagonista come esperto di look.

 

“Non condivido quello che ha detto Zazzaroni. Ma ho fatto della mia vita una scelta di tolleranza e libertà. Non condividendo quello che ha detto, accetto quello che dice perché ognuno è libero di esprimersi come vuole. Io sono in pista a Ballando con le stelle perché voglio dimostrare che il ballo è libertà, non voglio stare legato a niente. Accetto quello che dice Ivan, non lo condivido ma ne prendo atto. I ruoli non sono definiti perché siamo una coppia di due uomini che ballano, che sta facendo spettacolo. Quello che voglio proporre io è una interscambiabilità di ruoli. E ci sarà.

Chi fa che cosa? Ma che importanza può avere nel 2018?! I ruoli li lasciamo stare. Bisogna smettere di dare i ruoli. I ruoli non ci devono essere più, almeno per quello che riguarda la mia esibizione nel ballo. Io non condivido quello che ha detto Ivan e non lo condividerò mai. Però lo rispetto e lo accetto. Mi dispiace quando una persona viene attaccata, ma deve essere cosciente di quello che dice e prendersi il peso delle sue parole. Io sono in pista per ballare come Giovanni Ciacci, non rappresento e non voglio rappresentare nessuno. Non voglio la politica nel ballo. Ballando è un programma per famiglie, voglio ballare per me e per tutti”.

 

Più che di una coppia di uomini, sarebbe opportuno parlare di ballo e di eleganza. Quell’eleganza innata che, grazie al tocco sublime di Guillermo Mariotto, Direttore Creativo della Maison Gattinoni Couture, è stata (e sarà) una delle protagoniste assolute della puntata. Il giudice, per altro, si è schierato dalla parte di Zazzaroni sostenendo il suo giudizio. Puramente tecnico. La sua dichiarazione, in difesa del collega, rilasciata a Domenica In è stata che “In gran parte, Zazzaroni ha ragione! E’ una coppia dove effettivamente, finché non viene fuori ballando a un certo livello, c’è un’estetica che non quaglia (…) Non legano bene! Ma poi è il pubblico a decidere tutto!”.

 

Buona, infine, la performance di Akash Kumar, nuova scoperta televisiva, che sta incantando pubblico e giuria soprattutto per il colore dei suoi occhi. Scommettiamo che stupirà anche per la bravura nell’eseguire le coreografie?

Please follow and like us:

Autore dell'articolo: Roberta Damiata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *