Coppie Cronaca Gossip

Donald Trump, dopo le elezioni, perde anche Melania?

Please follow and like us:

Ora che Joe Biden è diventato il presidente eletto degli Stati Uniti, in tanti si chiedono cosa farà la first lady d’America a riflettori spenti. Gli “allibratori” già scommettono su un eventuale divorzio da Donald Trump, in fondo “alla Casa Bianca dormivano in camere da letto separate” e spesso gli ha rifiutato la mano in pubblico .

Trump è rimasto solo. Anche la moglie Melania dopo aver fatto pressing perché il marito facesse una dichiarazione pubblica che riconoscesse la sconfitta, ha iniziato a preparare le valigie. Lascia la Casa Bianca per tornare nel suo lussuoso appartamento della Trump Tower, ma pare voglia mollare anche il tycoon dopo 16 anni al suo fianco.

Secondo i bene informati Melania avrebbe già pronte le carte del divorzio e starebbe contando i minuti che la separano dalla libertà. Dopo la vittoria di Biden, aspetta solo l’uscita di scena di Donald e poi abbandona il marito con cui ha 26 anni di differenza. 

La ex assistente del presidente Usa, Omarosa Maigault Newman, autrice del libro “Unhinged” ne è convinta: “Se Melania lo facesse mentre è ancora in carica, lui troverebbe un modo per punirla”. Eppure, la signora Trump ha sempre sostenuto di avere una bella relazione con Donald, nonostante i due dormano da sempre in camere separate e nonostante lei abbia sempre un atteggiamento freddo nei suoi confronti. E lui ha sempre dichiarato di non litigare mai con la moglie.

Pare che prima di trasferirsi alla Casa Bianca da New York, Melania avesse saggiamente negoziato un accordo post-matrimoniale che garantisse al figlio Barron una parte dell’impero Trump in caso di separazione tra i due coniugi. 

Stephanie Winston Wolkoff, che era amica intima di Melania, non crede alle voci di crisi e dice: “Non stanno divorziando. Onestamente, sono fatti l’uno per l’altra”. Chissà se quando Trump riconoscerà la vittoria a Biden accetterà anche l’abbandono da parte di Melania…

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *