Marina La Rosa, la “gatta morta” è più viva che mai

È stata definita la gatta morta per eccellenza, dato che ai tempi del primissimo Grande Fratello italiano, andato in onda ben 18anni fa, nel 2000, flirtò con il compianto Pietro Taricone pur respingendo le sue avances.

Pietro Taricone e Marina La Rosa ai tempi del Grande Fratello

Stiamo parlando ovviamente di Marina La Rosa, che è tornata sul suo account Instagram con un sexy video nel quale indossa un abitino intimo in pizzo nero mentre fa la parodia di uno spot.

“Quasi pronto il mio nuovo spot”, ha scritto postando prima un’immagine che la vedeva di spalle mostrando il fondoschiena. E poi “O si è un’opera d’arte o la si indossa”.

Marina ha confessato di odiare l’appellativo gatta morta: “Non sapevo neanche cosa fosse, una gatta morta. Quando sono uscita, da un lato mi ha fatto ridere che la gente non avesse altro da fare che criticare noi, dall’altra mi ha fatto male la facilità di giudizio, che poi è alla base dell’odio di tante relazioni”.

Ma all’uscita dalla casa del Grande Fratello Marina la Rosa è stata letteralmente travolta dal successo e nessuno può dimenticare il calendario per la rivista Max firmato dall’indimenticato fotografo purtoppo scomparso, il grande Giovanni Cozzi, calendario composto da 12 scatti sexy che più sexy non si può.

Please follow and like us:

Autore dell'articolo: Raffaella Ponzo

Scrivo cose...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *