Celebrity Glam Gossip Reali Rivelazioni Scoop Spettacolo

Meghan Markle accusa: le regole di corte sono sessiste

Please follow and like us:

Che Meghan Markle non abbia peli sulla lingua, ormai è risaputo.

Soprattutto quando ci sono in ballo i diritti delle donne non guarda in faccia a nessuno, nemmeno se la persona contro cui puntare il dito non solo è la nonna di suo marito, ma anche la Sovrana del Regno Unito.

L’accusa è precisa: sessismo.

Secondo lei le norme sancite dalla Regina Elisabetta su cui si basa il protocollo di corte sono discriminatorie, e questo sarebbe uno dei motivi che l’avrebbero indotta alla fuga.

Ma vediamo quali sono queste regole:

1 – Il divieto di portare l’orlo della gonna sopra il ginocchio: una vera e propria ingerenza nella sfera personale di carattere sessista.

2 – Il protocollo vieta alle donne anche di indossare pantaloni (se non in occasioni legate allo sport e all’aria aperta e mai di sera).

3 – No ai jeans.

4 – No allr minigonne.

5 – No alle borse a tracolla.

6 – No ai collant color carne.

7 – No alle zeppe in presenza della regina.

8 – No alle gambe nude.

9 – No allo smalto colorato.

10 – No alle mèches ai capelli.

11 – No alle extension e altre forme artificiali di bellezza.

ANCENSORED.COM

12 – Agli eventi al chiuso bisogna indossare il cappello: alle 6 di sera chi è sposata lo dovrà sostituire con la tiara.

13 – Le esponenti del “gentil sesso” non possono mai accavallare le gambe.

14 – Le donne della famiglia Reale non possono andare in giro da sole.

Molte regole e molto stringenti per ogni donna, figuriamoci per la ribelle Meghan Markle!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *