Prima lite tra Francesco Monte e Giulia Salemi

Dopo il primo bacio, ecco che per la nuova coppia (?) del GFVip formata da Giulia Salemi e Francesco molto ha assaporato la prima lite. I due che ancora non si sono baciati a favore di telecamere ma soltanto di notte e sotto le coperte, hanno vissuto un’accesa discussione che ha portato Giulia alle Lacrime e Francesco ad alzare la voce.

Tutto è nato per una vera e propria sciocchezza: Monte stava raccontando a Giulia alcune vicende della sua vita, di come sapeva gestire i suoi guadagni e di quando per un periodo di quattro anni non ha lavorato perché veniva scelta la sua ex fidanzata Cecilia Rodriguez piuttosto che lui. Giulia che lo ascoltava svogliatamente ha finito poi per girarsi e chiacchierare con un’amica. La cosa non è andata giù a Monte che si è subito alterato sottolineando la cosa.

La cosa dal tavolo da pranzo dove è iniziata si è spostata poi in giardino dove i toni si sono accessi quando accusata di non aver ascoltato la Salemi ha ripetuto la storia sentita poco prima banalizzando il tutto a “Per quattro anni non hai lavorato per amore”. Apriti cielo al nome della sua ex Monte si è infuriato intimando a Giulia di non pronunciare più il nome della Rodriguez perché secondo lui, fino a quel momento non si è parlato d’altro, e di aver banalizzato un discorso che invece era molto più profondo. 

Lory del Santo e le Donatella sono accorse in aiuto alla neo coppia, ma nulla a potuto e i due si sono separati in due diversi angoli della casa: Monte in camera da letto insieme agli altri ragazzi, mentre Giulia in salone supportata dalla gemella Provvedi è scoppiata in lacrime intimando di concludere prontamente la storia appena nata: “Lui non è il mio ragazzo non può dirmi cosa devo fare -tuona- per poi ritornare sui suoi passi e dubitare anche dell’affetto che Monte fino a questo momento gli ha dimostrato.

Insomma prima ancora del primo bacio, quello che assisteremo forse è alla prima separazione, anche se la notte… siamo sicuri porterà molto consiglio ai due. 

Please follow and like us:

Autore dell'articolo: Roberta Damiata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *