Valentina Ducros incanta tutti con “Born Again”

Valentina Ducros  è bella e brava cantante, autrice, corista e ballerina, nonchè figlia d’arte;  ha presentato a Roma  la  sua ultima creatura musicale, BORN AGAIN,  lo scorso  6Dicembre.


L’Associazione Occhio dell’Artein collaborazione con Fattore Alfa Srl, è stata lieta di far conoscere al pubblico per la prima volta questo elegante ensamble musicale.  A firmare le musiche del disco uno dei compositori più colti e raffinati del nostro Paese; un nome, una garanzia: il M° Franco Micalizzi. Ha dichiarato entusiasta Valentina : Il disco nasce da una idea del Maestro Franco Micalizzi, che già collaborava con me sia nei live, che nelle partecipazioni vocali ai suoi dischi.Micalizzi, che è sempre stato “prolifico” nella  produzione, mi ha proposto di portare a compimento questo album, avendone scritto la parte musicale, e chiedendo di portare il mio contributo in una maniera assolutamente personale, mettendomi a mio agio in ogni scelta artistica. Questo chiaramente mi ha dato una estrema libertà, ed in ogni momento ho sentito  che sarei stata libera di esprimermi appieno. Certamente ho avuto la fortuna di lavorare con una persona dal brio eccezionale…difficile stargli dietro!


Il disco ha sonorità originali, che in parte possono ricordare anche le ambientazioni più cinematografiche che contraddistinguono le opere del grande Maestro.
Le armonie, che potrebbero essere ben eseguite da una sezione di fiati,  hanno spinto Valentina  a giocare con più voci, ovvero con dei cori, che sono la sua passione e che nella  carriera professionale sono per lei una centralità. 


Il lavoro su questo disco sicuramente esclude l’idea che un’opera debba seguire le mode del momento, perché è stato fatto davvero secondo i gusti di chi lo ha creato, con grande Amore per la Musica e secondo le esperienze musicali di chi lo ha ideato.
Ad applaudire una interprete  raffinata come la Ducros, che si è a tratti esibita per la gioia dei presenti, sono intervenuti  gli attori Maurizio FerriniImma PiroFilippo Velardi, e il noto sceneggiatore, oggi acclamato scrittore,Marco Tullio Barboni.  Dal mondo del doppiaggio, immancabile Giovanni Brusatori. In prima fila hanno assistito attenti ed ammirati anche la soprano internazionale Yasko Fujii, ed i pianisti Jacopo Carlini e Giorgio Costantini, nonchè il compositore Stefano Caprioli. L’incontro è sfociato in un momento conviviale finale, accolti amorevolmente dalla splendida location dell’evento: il Complesso Monumentale di Santa Balbina, spettacolare e nascosto tesoro architettonico sul piccolo Aventino.


Altri  invitati presenti: l’imprenditore Mauro Boccuccia, il cantautore Amedeo Morrone, il cantante Bruno CorazzaClaudia Cotti Zelati (regista, autrice e già direttrice artistica di Castrocaro), il compositore Graziano Piazza, i giornalisti Giuseppe Costigliola e Federica Pansadoro.

Please follow and like us:

Autore dell'articolo: Roberta Damiata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *