GF Vip Grande Fratello Vip Personaggi Reality Social Spettacolo tv

Katia Ricciarelli insiste con gli insulti razzisti: ora basta

Please follow and like us:
Pin Share

Katia Ricciarelli, la donna più protetta della storia dei reality, insiste con la prepotenza. Proprio in questi giorni infatti, Katia Ricciarelli e Lulù Selassiè sono state le protagoniste di una lite furibonda al GF Vip. Volano insulti razzisti e parolacce e i social esplodono: il popolo del web punta il dito contro la cantante lirica, accusata di aver pronunciato frasi ingiustificabili all’indirizzo della principessa, a cui dà della “stron*a”, aggiungendo che dovrebbe tornare a studiare nel suo paese.

Questa volta sarà squalificata?

E pensare che all’inizio del Grande Fratello, proprio Katia aveva fatto tante storie perché le avevano dato dell’ottusa e il conduttore Alfonso Signorini ha fatto inginocchiare tutti davanti a sua maesta Katia e chiedere perdono.

Ah ottussa no è str.. carogna.. ricchion… scimmia sì?

In molti chiedono la ‘messa al bando’ della bionda 75enne. Il clima nella Casa è rovente: tutto comincia dalla soprano. Katia è infastidita per il comportamento di alcuni inquilini più giovani a tavola davanti a Kabir Bedi. “Facciamo la figura dei peracottari davanti ai nuovi arrivati”, sottolinea. Lulù, punta nel vivo, ribatte: “La brutta figura la fate voi, mica noi”. Anche Sophie Codegnoni replica: “Io non sono affatto una cafona”.

Katia, rabbiosa, però, intima alla Selassiè di stare zitta. Lulù è imbestialita e controbatte: “Io con te non parlo perché non ho il minimo interesse a parlarti”. Lo scontro si accende, l’artista le risponde in malo modo: “Stai zitta e vattene a mangiare di là, stron*a”. “Ma stron*a sarai tu. Ma io mangio dove caz*o mi pare, che pensi di essere la padrona della casa?”, le riibatte ancora una volta Lulù.

La Selassiè tira fuori tutto il suo malcontento contro Katia: “Nessuno è il padrone di questa casa capisci? Siamo tutti uguali. Ma stron*a sarai tu, ma cosa vuoi? Che cavolo vuoi da me? Tu attacchi e aggredisci tutti e pensi adesso di passarla liscia?”. E ancora: “Io devo andare al mio paese? Io sono nata qui in Italia. E non ti permettere mai più, la gente ti ha abituato male nella vita facendoti credere che sei sto caz*o, ma chi te se incu*a. Io devo mangiare la carne? Magnatela te così ingrassi, che tanto hai sempre fame”.

Al di là della maleducazione di Lulù, gli insulti razzisti sono inaccettabili. La ricciarelli le ha dato della scimmia, le ha detto di tornare al suo paese, ecco, questo è un messaggio che non deve passare in televisione.

Crediamo che il vaso sia colmo già da tempo.

Please follow and like us:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.